Skip to content

CBUSUDJOJUZAN.CF

TVTAP SU PLAYSTATION SCARICA

TEMI IMOVIE SCARICARE


    Ma avrai notato che il numero di temi di iMovie è piuttosto limitato. Quindi Per iniziare, puoi scaricare una versione di prova gratuita qui sotto. Inoltre, ci sarà un tutorial su come aggiungere facilmente temi in iMovie. Parte 1. I 10 principali temi più popolari in iMovie; Parte 2. imovie themes download. iMovie include un certo numero di temi ideati da Apple: set di titoli e transizioni visivamente correlati, che hanno uno stile visivo unico e danno ai tuoi filmati un. Le colonne sonore includono la musica tratta dai temi iMovie, che puoi Potresti dover scaricare alcune colonne sonore (devi disporre di una. Di siti dove si possono acquistare (o anche scaricare free) temi per iDVD ne conosco, ma nessuno per iMovie. Sicuro di quello che dici?.

    Nome: temi imovie re
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:22.25 MB

    Come è noto a tutti, iMovie è un eccellente editor video per trasformare il tuo semplice video in un bel film. Ti offre un'esperienza meravigliosa per modificare il tuo video offrendo filtri ed effetti di alta qualità su iPhone o Mac. E tutte le funzioni sono di qualità da studio in grado di soddisfare tutte le tue esigenze. Tuttavia, sfortunatamente, iMovie non ha la versione per Android.

    Android ha attualmente occupato gran parte del mercato. Pertanto, sempre più utenti Android sono desiderosi di trovare iMovie per Android. Il download di iMovie per tablet Android potrebbe presto diventare realtà.

    Infatti permette di elaborare video in formato cinematografico in modo semplice, rapido e divertente. Grazie al suo design basato sulla tecnologia Multi-Touch potrai realizzare qualsiasi operazione di editing video, semplicemente scorrendo le tue dita sullo schermo tattile. Diventerai il prossimo Federico Fellini? Scarica iMovie e gustati uno dei migliori strumenti per registrare video e creare trailer usando il tuo iPhone.

    Scarica iMovie per iPhone e crea film dal tuo touchscreen Vota 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Requisiti e informazioni aggiuntive:.

    Sistema operativo richiesto: iOS 9. Compatibile con: iPhone iPad iPod touch.

    I migliori due modi per masterizzare iMovie su DVD

    Alessandro Elia. Lingue app. Altre cose che dovresti preparare sono proprietà che useresti e il cast che reciterà nel tuo film. Ma poi di nuovo, è perfettamente bene iniziare con qualsiasi clip filmato che hai in mano. Attaccare troppo alla sceneggiatura potrebbe togliere l'eccitazione dal processo.

    La cosa più importante è che ti diverta. Il processo di modifica sarebbe molto più semplice se hai delle buone clip.

    E non possono venire dal processo di ripresa povero. Sebbene non sia necessario disporre di tecniche di produzione cinematografica avanzate per produrre filmati domestici, sarebbe utile conoscere alcune regole di composizione, angoli di ripresa e tecniche di illuminazione di base. Una rapida ricerca sul Web ti fornirà un sacco di materiale didattico da esaminare. Un'altra cosa che ricordo che il mio amico cineasta mi ha detto è che l'uomo moderno ha una capacità di attenzione molto breve.

    Per mantenere i tuoi filmati meno noiosi, assicurati che le scene cambino attorno ogni 3 secondi. Significa che più clip è possibile compilare e modificare, meglio è. E, il più importante di tutti, fai sempre il backup del tuo lavoro. Fare film in casa o no, perdere preziosi ricordi digitali non è qualcosa che vuoi provare.

    Preparare un disco rigido esterno di riserva e collegare il computer a diversi servizi di hosting cloud. Non puoi essere troppo attento. La prima volta che apri iMovie, avrai la possibilità di creare un nuovo film o un nuovo trailer.

    Il modo più rapido e semplice per iniziare è scegliere la modalità Trailer. Presenta modelli di trailer in stile hollywoodiano meno di 2 minuti che ti guideranno passo dopo passo. Vengono anche con le colonne sonore.

    50 App utili da scaricare se sei uno studente | cbusudjojuzan.cf

    Tutto quello che devi fare è seguire le istruzioni e avrai il tuo primo cortometraggio in pochissimo tempo. Puoi posizionare il puntatore del mouse su un modello e fare clic sul pulsante Riproduci per visualizzare l'anteprima del tipo di film che otterrai se utilizzi quel modello. Quando sei pronto, scegli uno dei modelli e fai clic su Crea nell'angolo in basso a destra dello schermo.

    Quindi imposta il titolo che desideri per la clip e fai clic su OK. Inizia a creare il tuo trailer modificando la struttura di seguito.

    iMovie for iOS (iPad): Aggiungere colonne sonore e altra musica di sottofondo

    Apporta le modifiche necessarie ai dettagli come i nomi dei cast, il genere, lo stile del logo, ecc. I dettagli dipenderanno dal modello del trailer che scegli.

    Il prossimo passo è la scheda centrale: Storyboard. Puoi modificare gli inserti di testo se lo desideri, quindi andare al catalogo multimediale per scegliere i video e le foto che desideri utilizzare nel trailer. Segui le istruzioni per la lettera e sei a posto. Ad esempio, scegli una clip di azione quando lo storyboard dice Azione. Il segnaposto si sposterà uno dopo l'altro dopo aver inserito una clip fino a raggiungere la fine.

    Per modificare, seleziona un segnaposto e scegli un'altra clip da aggiungere. E questo è tutto.

    Il tuo breve trailer è pronto e puoi condividerlo tramite il menu File - Condividi. Ci sono diverse opzioni tra cui e-mail, YouTube, Facebook e file. È possibile dilettarsi ulteriormente con l'audio, i titoli, lo sfondo e le transizioni; ma per un rapido avvio, è meglio attenersi al valore predefinito.

    Puoi iniziare da zero selezionando Nessun tema , ma a meno che tu non abbia già familiarità con iMovie, è meglio utilizzare uno dei temi per capire come va il processo.

    I temi sono diversi con i modelli. Hai solo i toni generali e l'estetica del film, senza il passo dopo "Inserisci qui" segnaposti come i rimorchi. L'ambiente di lavoro è simile ai rimorchi; ci sono il pannello Libreria multimediale e Anteprima. Ma invece della struttura e dello storyboard curati, otterrai la lavagna vuota su cui dipingere. Si chiama Timeline. Un film più lungo è una raccolta di clip più brevi. Quindi, il primo passo per creare il tuo film è raccogliere tutti i clip che ti servono.

    Puoi iniziare con le foto e i video che hai nella libreria di Foto. Sono facilmente disponibili dalla libreria multimediale.

    Se hai installato iMovie nel tuo iPhone o iPad e lo hai utilizzato per modificare un video, puoi anche importare il progetto utilizzando il menu File - Importa iMovie iOS Project. Puoi importarli su Project Media, ma sarebbe più facile se crei una nuova cartella per loro. Una cosa fastidiosa che ho trovato nel processo di importazione è la mancanza di funzionalità di ricerca. Devi trovare il supporto che vuoi usare manualmente e ci vuole tempo.

    Sarebbe molto utile se Apple aggiungesse una funzione di ricerca nella finestra di importazione nella prossima versione di iMovie. Successivamente, puoi selezionare una clip dalla libreria multimediale e determinare il segmento della clip che desideri utilizzare facendo clic e trascinando sulla clip. Inoltre, è anche possibile aggiungere foto come parte del tuo film. Ma i video e le foto non sono le uniche cose che puoi aggiungere alla timeline. Puoi anche aggiungere file audio che serviranno da sottofondo musicale o colonna sonora.

    Il processo è simile all'aggiunta del video, ma devi selezionare Audio invece di I miei file dalle schede delle opzioni.

    Puoi scegliere la tua collezione musicale in iTunes come fonte. In alternativa, puoi anche utilizzare Sound Effect o Garageband se vuoi produrre la tua musica. Altre cose che puoi aggiungere alla tua timeline dalle schede delle opzioni sono Titoli , Sfondi e Transizioni.

    Ma devono essere discussi nei capitoli successivi. Una delle prime cose da sapere è come dividere le clip. Rompere una clip in più brevi consente di modificare ciascun blocco separatamente, in modo da avere una maggiore flessibilità. È possibile inserire effetti, transizioni, sfondi, ecc.

    Tra i blocchi. Puoi anche spostare i pezzi trascinandoli e rilasciandoli o eliminando i blocchi che non vuoi. Puoi anche fare clic e trascinare il mouse per selezionare una porzione della clip. Come suggerisce il nome, le transizioni ti consentono di spostarti da una clip all'altra con stile.

    È possibile inserire transizioni dalla scheda Inserisci. Sono disponibili molte transizioni e ogni tema video, incluso quello scelto quando si avvia il progetto, ha le sue transizioni uniche. Per inserire la transizione, selezionare un punto di inserimento tra le clip. È possibile modificare la lunghezza della transizione facendo doppio clic su di essa, digitando il valore desiderato e facendo clic su Applica.

    Ma il modo più semplice per farlo è tramite le impostazioni del progetto. Nel mezzo del lato destro dello schermo, accanto al cursore dello zoom, c'è il pulsante Impostazioni che non assomiglia ad un pulsante. Se fai clic su di esso, avrai una piccola finestra Impostazioni progetto. Seleziona le caselle di controllo Dissolvenza dal nero e Dissolvenza verso il nero.

    Ci sono altre opzioni che puoi personalizzare da questa finestra, come cambiare il tema del progetto e applicare il filtro. Ma quello che trovo più utile è la possibilità di regolare la dimensione della clip. Facendo scorrere il cursore verso destra si ingrandiranno le clip sulla timeline e si facilita il processo di modifica.

    A volte, vuoi per scopi artistici o semplicemente per correggere errori da principiante, vuoi ruotare o ritagliare una clip. In iMovie, puoi farlo facilmente selezionando una clip e scegliendo lo strumento Ruota sopra il riquadro di anteprima.

    Ma c'è una limitazione, puoi solo ruotare la clip nei passi di 90 gradi. Un'altra cosa bella che puoi fare con iMovie è fare l'immagine nell'effetto immagine. Oppure, se scatti i tuoi clip in modalità verticale, puoi mettere due clip diverse affiancate per creare una scena interessante in cui due eventi si verificano contemporaneamente in luoghi diversi.

    Per creare l'effetto, seleziona una clip e trascinala sopra un'altra. Se necessario, regola la lunghezza di entrambe le clip in modo che corrispondano trascinando una delle estremità della clip. Quindi, mentre la clip è selezionata, fare clic sullo strumento Impostazioni sovrapposizione video sopra il riquadro di anteprima e scegliere l'effetto che si desidera applicare. Ogni effetto ha ulteriori impostazioni che è possibile regolare.

    La ricerca ha dimostrato che l'apprendimento facendo ha un effetto più duraturo sulla memoria muscolare. Per effetti drammatici, ad esempio per scene d'azione, puoi inserire una clip in un movimento lento. Seleziona una clip o se desideri selezionare parte della clip, puoi dividerla per prima e scegliere lo strumento Velocità l'icona del tachimetro sopra il riquadro di anteprima.

    Quindi scegli l'effetto della velocità che desideri. Le opzioni sono Lenta, Veloce, Fermo immagine e Personalizzata. C'è una casella che ti offre la possibilità di mantenere l'intonazione del suono, ma sento che l'effetto sarebbe più drammatico se la clip al rallentatore è accompagnata da un suono lento e basso.

    Per quanto riguarda il movimento veloce, puoi scegliere la percentuale del fattore di velocità. Questo tipo di effetto è perfetto per accorciare una clip molto lunga o per rendere la parte meno importante del film più sopportabile. Il fermo immagine terrà una cornice per qualche secondo. È perfetto se vuoi che il tuo pubblico si concentri su una parte del film.

    Passiamo alla modifica del colore. Esistono due tipi di strumenti che è possibile utilizzare: bilanciamento del colore e correzione del colore. Correzione del colore consente di utilizzare le alte luci per rendere le clip più chiare o più scure, regolare la saturazione del colore per rendere la clip più o meno colorata e regolare la temperatura del colore per un'immagine più calda o più fredda.

    Altri strumenti di editing video che puoi trovare sopra il riquadro di anteprima sono Filtro clip ed Effetti audio. Entrambi ti danno molte opzioni che puoi usare. Ad esempio, il filtro clip ha noir, romantico, sognante, a raggi x, fantascienza e molti altri.

    Potresti usare effetti diversi per le diverse clip, se vuoi, ma il modo migliore per usare questo strumento è dare a una scena un focus diverso.

    È anche divertente giocare con gli effetti audio. È possibile modificare l'audio di una clip in modo che suoni come voce del robot, telefono fisso, radio ad onde corte, cattedrale, modifica del tono o altri effetti. Ci sono tonnellate di sfondi che vengono con iMovie. Puoi aggiungere sfondi ai tuoi video utilizzando una delle scelte disponibili situate sopra il pannello multimediale.

    Uno dei possibili usi dello sfondo è quello di combinarlo con lo strumento picture in picture. Fai clic sulla scheda dello sfondo sopra il riquadro di anteprima, scegline una, trascinala nella timeline e inseriscila tra i clip. Quindi, trascina una clip sopra lo sfondo e seleziona l'immagine nello strumento immagine. È possibile regolare la dimensione della clip e la posizione della clip. In ogni film, il suono è importante quanto l'immagine.

    Una scena romantica sarebbe rovinata da una vivace musica di sottofondo; un ambiente spaventoso avrà meno impatto senza i terrificanti brani e gli effetti sonori. Vediamo quali sono le caratteristiche di iMovie nel reparto audio. Forse la parte più importante del montaggio dell'audio è la capacità di controllare il volume, e puoi farlo facilmente con iMovie. Se ti sei immischiato con GarageBand in passato, ti sentirai come a casa perché iMovie utilizza approcci simili al controllo del volume.

    Quando vai nella timeline e selezioni una clip, puoi vedere una linea orizzontale da qualche parte nel mezzo della parte audio i blocchi blu.

    Questo è un controllo generale del volume, trascinalo verso l'alto per aumentare il livello o verso il basso per diminuirlo. Se vedi dei picchi gialli nella forma d'onda audio, significa che il volume è leggermente superiore al livello raccomandato, ma nella maggior parte dei casi è ancora valido.